Storia

La nostra storia inizia in Sudamerica. Qui, a Caracas, la capitale del Venezuela, Giorgio Medici, emigrante dopo la Seconda Guerra Mondiale, grande appassionato dell’ancor nuova arte fotografica, viene assunto come fotografo a livello governativo.
Nel 1958 apre il più grande laboratorio e studio fotografico del Sudamerica, dopo un corso di specializzazione in Germania. Ma un colpo di stato lo costringe a fare ritorno in patria con la famiglia. A Parma continua l’attività nel nuovo studio inaugurato nel 1963 in via al Collegio Maria Luigia, dove ha sede tutt’ora.
L’attività della ditta è sempre stata rivolta a soddisfare le esigenze di un’articolata clientela: oltre al negozio di vendita, apparecchi e materiali con assistenza, esegue servizi di sviluppo e stampa analogica e digitale con consegna rapida, fototessera e servizi fotografici per ogni occasione. Inoltre dispone di un efficiente servizio di fotocopie (bn e colore) e fax.
I figli di Giorgio Medici, Andrea e Gabriella, continuano l’attività con grande dedizione e cura della clientela.

File1276-1